Tag Archives: sostenibilità

Crema per le mani eco-bio: l’idea regalo per un Natale sostenibile

5 Dic

Stanchi dei soliti regali di natale costosi e dannosi per l’ambiente? Quest’anno scegliete di regalare prodotti naturali e artigianali. Per le vostre mamme, nonne, sorelle, cugine, amiche, fidanzate e amanti (ma perché no, anche per i maschietti), regalate una bella crema nutriente per le mani, ideale per le temperature invernali!

crema

Queste creme artigianali eco-bio sono create a partire da ingredienti naturali, efficacissimi sulla pelle e a impatto ambientale zero.

Potrete scegliere tra tante misure e tanti ingredienti:

Oli

  • oliva
  • cocco
  • mandorle dolci
  • jojoba
  • avocado
  • girasole

Burri

  • burro di karité

Oli essenziali puri naturali 100%

  • arancia dolce
  • menta (piperita o spearmint)
  • eucalipto
  • lavanda
  • legno di rosa
  • cannella
  • rosmarino

Oli sintetici ecologici

  • vaniglia
  • limone
  • mandorla

Prezzi (escluse spese di spedizione):

  • 10 ml – 1€
  • 30 ml – 2,50€
  • 50 ml – 4€
  • 75 ml – 5€
  • 100 ml – 7€

Sconti per gli ordini superiori a 20€!

I barattolini sono decorati e personalizzabili.

Scrivetemi all’indirizzo pilloledisopravvivenza@gmail.com per maggiori informazioni.

Annunci

Alternative ecologiche ed economiche agli ammorbidenti industriali

28 Mag

Buonasera Pillolini,

come promesso un po’ di tempo fa sulla pagina Facebook, ultimamente mi sono messa alla ricerca di alternative economiche e soprattutto eco-friendly ai prodotti industriali per la pulizia: ammorbidenti, detersivi per lavatrice e per i piatti, detergenti per il pavimento e così via.

Il mio tentativo di fare il gel di sapone di marsiglia, per ora, è fallito miseramente: forse la saponetta solida che ho usato non era adatta, forse ho bisogno io di fare un po’ più di pratica..

In ogni caso sono riuscita a trovare online tre valide alternative all’ammorbidente: con ingredienti a costo quasi zero, naturali e assolutamente non dannosi per l’ambiente, i panni verranno molto più puliti, morbidi e profumati rispetto all’ammorbidente tradizionale.

Ho parlato di queste mie sperimentazioni in questo articolo, pubblicato su Pillole di Sostenibilità.

I prezzi per 1 litro di ammorbidente si aggirano intorno a 1€ per l’ammorbidente all’aceto; 50 centesimi per quello al bicarbonato e 70 centesimi per quello all’acido citrico (che secondo me è il migliore.. e fa anche da anticalcare!).

Volevo inoltre ricordarvi che se entro il 31 maggio (cioè giovedì) raggiungiamo i 200 iscritti su Facebook, verrà indetto un nuovo contest!

A presto,

M.

10 modi per consumare meno plastica

11 Mag

Plastica: ne consumiamo tanta, tantissima… troppa. Bottiglie dell’acqua, flaconi, detersivi, cosmetici, piatti, bicchieri e posate.. siamo circondati dalla plastica. Che è uno dei materiali più inquinanti che gira indisturbato per le nostre case.

Ovviamente facciamo la raccolta differenziata, ma comunque per smaltire 1kg di plastica vengono prodotti 6kg di CO2. Quindi sarebbe meglio buttar via meno plastica possibile.

Come fare? Leggete qui i miei 10 consigli per imparare a usare meno plastica possibile, facendo un gran favore alla nostra amata Terra.

Buon weekend,

M.

Generation Awake: l’UE per la sensibilizzazione dei giovani

2 Mag

Buonasera a tutti!

Non so se vi ricordate, ma qualche tempo fa, più precisamente in questo post, avevo accennato a un progetto dell’Unione Europea, o, per essere più precisi, della Commissione Europea, rivolto a tutti i giovani europei: sto parlando di Generation Awake.

Questo progetto, che in pratica è un sito internet, raccoglie le istruzioni per l’uso per uno stile di vita sostenibile ed ecologico, volto a migliorare la salute del nostro pianeta e dei suoi abitanti.

Decisamente carino e simpatico il video di presentazione, con i tre sacchetti canterini, un po’ meno carino il fatto che il manuale di sopravvivenza sostenibile, chiamiamolo così, è scritto a caratteri piccoli piccoli… ma siamo giovani e ce la possiamo fare!

Ho scritto un articolo su Pillole di Sostenibilità parlando un po’ più approfonditamente del progetto e facendo qualche riflessione personale.

Fatemi sapere cosa ne pensate di Generation Awake con un commento qui sotto.

Buona serata,

M.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: